In arrivo 5 milioni per l’internazionalizzazione delle aziende lombarde

assolombarda
assolombarda

L’apertura a nuovi mercati è ciò che può fare la grande differenza tra la sopravvivenza nei periodi di profonda crisi, o la chiave che può consentire di ottenere un reale successo. Per questa ragione è stato effettuato lo stanziamento di 5 milioni di euro, che consentirà a numerose aziende micro, mini e medie, di trovare il supporto economico necessario per sostenere almeno in parte le spese necessarie per realizzare il processo o progetto di internazionalizzazione personalizzato.

Il fondo permetterà di ottenere un contributo a fondo perduto, che andrà a coprire la metà della somma da sostenere nel suo complesso, e fino a una somma massima che potrà essere di 5000 o 6000 euro a seconda del tipo di “progetto” si andrà a realizzare. Il finanziamento di 5000 euro come tetto massimo è previsto per la realizzazione di piani finanziari atti ad individuare gli strumenti assicurativi e/o finanziari necessari per sostenere l’export. Il contributo fino a 6 mila euro invece è volto alla realizzazione e/o individuazione di marketplace o piattaforme che consentano la vendita ai vari utenti, guardando soprattutto ai “mercati” esteri.

Le spese ammesse dipenderanno dal tipo di progetto che si sceglierà di seguire. Le somme non sono eccezionali, e sono paragonabili alla somma minima richiedibile con una cessione del quinto inps o dello stipendio, ma costituiscono un aiuto concreto specialmente per quegli ambiti per i quali è difficile sacrificare risorse e trovare finanziamenti di qualsiasi tipo. In più tramite la Assolombarda si avranno le informazioni e gli aiuti necessari per seguire anche alcune fasi del progetto stesso, oltre che per la presentazione delle domande.

I contatti che potranno essere utilizzati dagli associati di Assolombarda sono: Silvia Mangiameli al numero 02/58370.660 o tramite e-mail silvia.mangiameli@assolombarda.it; Pierluigi Bertolini al numero 02/58370.703 o all’indirizzo e-mail pierluigi.bertolini@assolombarda.it e Anna Gigliola, al numero 02/58370.452 oppure scrivendo all’indirizzo e-mail anna.gigliola@assolombarda.it