“Il codice della bellezza” : album di Samuel

Samuel
Samuel

Il 24 febbraio 2017 esce Il codice della bellezza (Sony Music), il primo progetto solista di Samuel, un album di dodici brani inediti, scritti tra Torino, Roma e Palermo e prodotto da Michele Canova Iorfida tra New York e Los Angeles.

Il codice della bellezza è un’ode all’essere umano, “fucina d’idee e disastri”, un congegno che funziona ad emozioni, che ama, odia e tradisce, che si prende e si lascia.
“Ho sempre pensato che la bellezza non fosse un concetto solamente estetico. – racconta Samuel – Il dono dell’eleganza, della sensibilità, dell’ironia fanno parte di un istinto interiore che rappresenta il bello degli essere umani. Ho provato ad immaginare la bellezza come un codice scritto dentro le persone speciali, quelle persone che sono fonte d’ispirazione per chiunque gli stia vicino”.

Cinque brani dell’album sono firmati da Samuel con Lorenzo Jovanotti, Più di tutto, La statua della mia libertà, Niente di particolare, La luna piena e Voleva un’anima, brano in cui i due duettano.

“Lorenzo Jovanotti è diventato una sorta di fratello maggiore musicale. – rivela Samuel – Quella di Lorenzo si chiama “passione” ed è proprio quella che lo ha reso Jovanotti, un artista ispirato una persona a cui non puoi non voler bene”.

 Samuel presenterà l’album in alcune speciali anteprime organizzate da BPM.
A Torino all’Hiroshima Mon amour. Dopo aver esaurito in poche ore il primo appuntamento dell’11 maggio, gli organizzatori hanno dovuto aprire le prevendite per il secondo appuntamento del 12 ancora andato esaurito in 24 ore.
All’Alcatraz di Milano, il 18 maggio e la chiusura al Postepay Sound Rock in Roma in uno speciale evento il 27 giugno prossimo.
Da domani al sito www.samuelromano.it/ilcodice sarà possibile tradurre il proprio nome con il codice della bellezza.