Concerto Primo Maggio

Concerto primo maggio
Concerto primo maggio

CONCERTO DEL PRIMO MAGGIO 2017

ANCHE QUEST’ANNO GIOVANI ARTISTI EMERGENTI SALIRANNO
SUL PALCO DI PIAZZA SAN GIOVANNI A ROMA CON

1M NEXT – il contest dedicato a giovani artisti italiani
Termine delle iscrizioni prorogato a lunedì 27 febbraio

…E DA QUEST’ANNO LA PRIMA EDIZIONE DEL CONTEST

1M EUROPE – rivolto ad artisti emergenti internazionali

Torna il Concerto del Primo Maggio a Roma, uno degli eventi più attesi del panorama musicale italiano e, anche quest’anno, ci sarà la possibilità per giovani artisti italiani e internazionali di salire sul palco di Piazza San Giovanni attraverso due contest: 1M NEXT, dedicato alle giovani promesse italiane, e la new entry di quest’anno 1M EUROPE, rivolto ad artisti emergenti del panorama internazionale!

1M EUROPE è, infatti, un contest internazionale che sarà esteso a 5 paesi Europei e a 8 live venues di prestigio.
I paesi interessati sono Inghilterra, Spagna, Germania, Francia e Olanda e le location in cui si terranno le selezioni dal vivo sono: Londra – Cargo, The Borderline, Surya, The Oslo; Parigi – Backstage; Barcellona – Razzmatazz; Berlino – The Greenhouse; Amsterdam – The Waterhole.

Le band europee potranno iscriversi al contest sul sito http://www.primomaggio.net/1meurope

Una giuria tecnica selezionerà le migliori 30 band per ogni venue che verranno inserite su www.primomaggio.net/1meurope per poter essere votate online.
Le 10 band più votate accederanno alle esibizioni dal vivo nelle 8 prestigiose live venues dell’1M Europe 2017.

In Spagna, Germania, Francia e Olanda verranno quindi organizzate quattro tappe live, una tappa per ognuna delle nazioni.
Le 4 band che risulteranno vincitrici delle 4 tappe nazionali, si esibiranno poi a Roma a fine aprile per la grande finale che vedrà la band vincitrice accedere al palco del Concertone di Piazza San Giovanni.

In UK, invece, verrà realizzato un vero e proprio contest nel contest che coinvolgerà 5 città inglesi con la finalissima si terrà a Londra. La band vincitrice in UK accederà direttamente al palco del Primo Maggio di Roma.

A giudicare tutte le band che parteciperanno alle esibizioni live dell’1M Europe ci sarà una giuria tecnica: tre giurati presenti sul posto e due giurati collegati in diretta live streaming.
Inoltre, anche il pubblico in sala potrà esprimere la sua preferenza attraverso una scheda voto.
Alla fine di ogni serata, verrà proclamato un vincitore.

1M NEXT è il contest del Concerto del Primo Maggio di Roma che porta 3 nuovi artisti sul palco del Concertone di piazza San Giovanni. La chiusura delle iscrizioni per l’edizione 2017 dell’1M Next – inizialmente prevista per il 17 febbraio – viene posticipata a lunedì 27 febbraio 2017.

Il contest è organizzato da iCompany e Ruvido Produzioni, le due società che, a partire dall’edizione 2015, organizzano il Concerto del Primo Maggio di Roma promosso come sempre da CGIL, CISL e UIL.

1MNEXT 2017 – La Giuria di qualità

Massimo Bonelli: Produttore, manager ed editore, è il Ceo di iCompany e l’organizzatore del Concerto del Primo Maggio (insieme a Carlo Gavaudan).

Silvia Boschero critico musicale, ha scritto per L’Unità, Il Mucchio Selvaggio e Blow Up. Dal 2000 è speaker radiofonica e autrice di Radio Rai. Dal 2014 scrive e conduce il magazine musicale King Kong su Radio1.

Massimo Cotto Giornalista, autore e speaker radiofonico per Virgin Radio, per anni in Rai come conduttore e autore. E’ direttore artistico del Festival di Castrocaro, di Astimusica, di Visionaria.

Lele Marchitelli Negli anni ’90 è autore delle musiche di programmi tv comici, per vari documentari e spot pubblicitari. Per il cinema ha collaborato come autore di colonne sonore per film di importanti registi tra cui Paolo Sorrentino per La Grande Bellezza e The Young Pope.

Davide Poliani lavora dal 2002 a Rockol, il primo sito di informazione musicale in Italia, del quale dal 2010 è responsabile della sezione news, realizzando inchieste e approfondimenti su musica dal vivo e industria musicale. Ha collaborato con le edizioni italiane di Rock Sound e Vanity Fair.