A2 femm. Orvieto – Geas 52 – 50

ercoli
ercoli

Disco rosso sul campo di Orvieto per la corsa del Geas (52-50). Prima sconfitta del 2017 e seconda in assoluto per le rossonere, che restano al comando solitario del girone ma vedono dimezzarsi da +4 a +2 il vantaggio su Empoli.

Era una delle trasferte più temute, contro una delle terze in classifica, su un parquet imbattuto da inizio stagione, per giunta con Schieppati reduce da influenza e a mezzo servizio (compleanno poco fortunato per lei): dunque tutt’altro che un k.o. inopinato.

Inevitabili però i rimpianti, perché le ragazze di Cinzia Zanotti sono andate vicinissime all’impresa, cedendo solo quando il tiro del possibile supplementare è stato respinto dal ferro a conclusione di una battaglia a basso punteggio.

Migliori marcatrici per il Geas sono state Ercoli e Galbiati con 15 punti a testa; più precisa la lunga umbra (7/13), che nella sua regione d’origine ha prodotto anche 11 rimbalzi e 2 stoppate per una valutazione di 17, la più alta in casa rossonera davanti a quella di Barberis (15, frutto di 13 punti e 6 rimbalzi con 6/10 dal campo).

In una partita dominata dalle difese, aiutate dai pochi falli fischiati da entrambe le parti, il Geas ha tirato meglio da 2, preso più rimbalzi e concluso con una miglior valutazione di squadra (60 contro 46), ma hanno pesato in negativo le sole 2 triple realizzate contro 7 delle padrone di casa, e più in generale gli appena 18 punti segnati nella ripresa, vanificando un buon secondo quarto che aveva consentito di andare all’intervallo sul +8.

Il tabellino completo della partita è disponibile a questo link:

http://www.legabasketfemminile.it/CompetitionContent?ID=TAB&IdGara=17020