Attentato a Berlino

Attentato Berlino
Attentato Berlino

Un Tir travolge un mercatino di Natale.
Per ora si contano 9 morti e più di 50 feriti

La certezza per ora è che l’autista, probabilmente un pakistano è stato arrestato, mentre cercava di scappare a piedi nel vicino parco.
Un altro uomo, un polacco seduto al suo fianco, è morto a seguito di colpi di arma da fuoco. Gli agenti stanno verificando se l’uomo fosse l’autista originario del tir, ucciso poi dal dirottatore e attentatore.

IL GIALLO DEL TIR
Il Tir, con targhe rubate + di colore nero e simile a quello utilizzato nella strage di Nizza.
Il camion è partito dall’Italia per tornare in Polonia.
L’autista del mezzo deve essere stato costretto a dirottare il tir e prima dell’attentato, probabilmente è stato ucciso dal dirottatore che ha preso il comando del mezzo.
La zona colpita è quella vicino ad un grande magazzino ed un supermercato, una zona molto affollata.
Molti testimoni riferiscono che il mercatino natalizio era privo di transenne