La Gran Fondo del Naviglio: 100 nuotatori in gara

100 nuotatori in gara nelle acque del Naviglio Grande per puro sport e tanta solidarietà

Granfondodelnaviglio2
Granfondodelnaviglio2

SABATO 10 SETTEMBRE 2016: ABBIATEGRASSO-DARSENA DI MILANO
La Gran Fondo del Naviglio, nata nell’agosto del 1895 per celebrare la prima squadra di pallanuoto milanese, è una manifestazione sportiva non agonistica per veri nuotatori che non temono le correnti del Naviglio, ma che assaporano volentieri l’atmosfera di una gara “come una volta”.

La Gran Fondo del Naviglio è stata riscoperta nel 2011 da Antonio Monteduro, istruttore e gestore di centri sportivi natatori che ne ha curato le prime tre edizioni insieme alla Fondazione di Promozione per l’Abbiatense. L’Associazione Culturale Terre dei Navigli ha organizzato l’edizione 2015 inserendo l’evento nel circuito di Expo in città. Da quest’anno la Gran Fondo del Naviglio è promossa e coordinata dalla neo nata ASD Terre dei Navigli Sport&NaturaCharity.

Quest’anno la Gran Fondo del Naviglio ha scelto per la prima volta di sposare una causa sociale, proponendo ai suoi atleti di abbinare alla sfida sportiva anche una “sfida solidale”. Beneficiaria dell’iniziativa sarà l’Associazione CAF, Onlus milanese che da oltre 35 anni accoglie minori vittime di abusi e gravi maltrattamenti. Coloro che si iscriveranno ad uno dei tre percorsi previsti – 3 km per i nuotatori amatoriali, 14 km e 21 km per i più atletici – potranno partecipare quindi anche alla colletta online su Retedeldono.it (portale web di personal fundraising partner tecnico dell’iniziativa), per consentire ai bambini e ai ragazzi ospiti delle Comunità Residenziali dell’Associazione CAF di frequentare durante l’anno dei corsi di nuoto.

La gara e i percorsi. La Gran Fondo del Naviglio prevede tre partenze, con diversi chilometraggi, per permettere a concorrenti di tutti i livelli di preparazione di cimentarsi con le acque del Naviglio a favore di corrente.

Granfondo —> 21 KM da Castelletto di Abbiategrasso (h. 14.00)

Fondo —> 14 KM da Gaggiano (h.15.00)

Mezzofondo —> 3 KM dalla Canottieri Milano (h.15.00)

Cento i nuotatori provenienti da tutta Europa iscritti quest’anno (40 in più della passata edizione). Tra loro anche l’Assessore al Turismo, Sport e Tempo Libero del Comune di Milano Roberta Guaineri e la consigliera comunale Elena Buscemi della Commissione Sport.

Gli arrivi e la premiazione si terranno in Darsena dal lato di Viale Gabriele D’Annunzio. Alla presenza delle autorità saranno premiati i primi tre atleti classificati per categoria maschile e femminile per le tre distanze oltre al partecipante più anziano e a quello più giovane. Al termine dell’impresa si terrà un ristoro per gli atleti presso l’Associazione Nazionale dei Marinai d’Italia, base logistica della manifestazione.

Così l’Assessore allo Sport del Comune di Milano, Roberta Guaineri:“Da sempre lo sport favorisce anche la riscoperta e la promozione di luoghi e dei paesaggi. Con la Gran Fondo del Naviglio, lo storico canale torna ad essere cornice di una manifestazione positiva, alla portata di tutti, e arricchita quest’anno da un’importante iniziativa solidale a favore dei minori vittime di abusi e maltrattamenti, attraverso la raccolta di fondi per fare loro frequentare corsi di nuoto e apprezzare attraverso lo sport l’importanza di stare insieme e condividere momenti di svago e serenità”.